Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

L’incontro organizzato dal Ministero della salute sarà tenuto dalla dottoressa Barbara Paolini, Medico Dietologo, Policlinico Le Scotte SIENA, che spiegherà perché le cosiddette “diete fai da te” hanno effetti negativi sulla salute. In Italia il 77% degli uomini e l’83% delle donne si vede sovrappeso e 1 su 3 ricorre a diete fai da te per perdere peso; il 13% si affida a diete trovate su libri e riviste o su internet (dati Osservatorio Unisalute). Fra gli adolescenti il 40% ha deciso da solo cosa e quanto mangiare. Quali sono i rischi? Innanzi tutto, mangiare troppo poco o in maniera inadeguata può provocare carenze vitaminiche e di minerali. Un altro difetto di queste diete è che sono sbilanciate, monotone e soprattutto povere di quei nutrienti che invece sono essenziali per il nostro organismo. Queste diete promettono di far perdere molti chili in breve tempo, ma il più delle volte producono danni, come ad esempio il rischio della sindrome yo-yo o il pericolo di comparsa di disturbi del comportamento alimentare, soprattutto negli adolescenti. Pertanto il consiglio è quello di rivolgersi sempre ad un serio e qualificato professionista della nutrizione, che saprà consigliare meglio di qualsiasi guru scovato online.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here