Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
La dieta DASH (Dietary Approaches to Stop Hypertension) giudicata come uno dei migliori programmi alimentari e nata soprattutto per aiutare coloro che soffrono di ipertensione. Difatti è una dieta iposodica, cioè povera di sodio. Questa dieta aiuta a ridurre la pressione sanguigna, previene l’insorgere del diabete e mantiene in salute il cuore.

Dieta Dash: funziona?

I consigli principali per seguire questa dieta sono molto semplici: – Consumare molta frutta e verdura. – Preferire latticini magri. – Ridurre l’assunzione di cibi grassi, soprattutto quelli saturi, tipici degli insaccati. – Consumare preferibilmente carne bianca, cereali e pesce. – Ridurre il consumo di carne rossa e di dolci. – Aumentare il consumo di cibi ricchi di magnesio, calcio e potassio.

Dieta Dash, è salutare?

Per seguire la dieta DASH è necessarie consumare giornalmente: – 7-8 porzioni di cereali integrali – 4-5 porzioni di verdura e ortaggi – 4-5 porzioni di frutta – 2-3 porzioni di latticini magri – 2-1 porzioni di carne bianca o pesce – 4-5 porzioni di frutta secca, questa volta a settimana. Questo piano alimentare si attesta sulle 1400-1600 calorie giornaliere. Una volta raggiunto il peso desiderato, si possono raggiungere le 2000 calorie giornaliere. Per iniziare la dieta senza scombussolare troppo l’organismo, si può iniziare col consumare: – Una porzione di verdura per ogni pasto. – Una di frutta per ogni pasto e come merenda. – Ridurre della metà i condimenti. – Consumare 160 gr di carne al giorno – Aggiungere più legumi al menù della settimana – Consumare uno yogurt magro a merenda, inter cambiandolo con la frutta. Fonte medicina33.info

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here