Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Un servizio di controllo straordinario del territorio è stato effettuato nel territorio ricadente nel comune di Partinico.
Sotto l’egida della Questura, i controlli sono stati effettuati da un cospicuo numero di poliziotti del Commissariato P.S. “Partinico”, del Reparto Prevenzione Crimine, unitamente a personale della Guardia di Finanza, della Guardia Costiera, della Polizia Provinciale, dell’ASP e del Servizio Veterinario di Partinico.
I servizi hanno tracciato un importante focus sul tema dell’abusivismo commerciale, nella zona del partinicese.
Nel contesto di tali attività, ad un supermercato di Partinico è stata contestata la mancata gestione delle procedure di autocontrollo e la mancanza delle dovute informazioni commerciali sulla etichettatura dei prodotti. La sanzione amministrativa elevata ammonta ad un totale di poco superiore a 3.000,00 euro.
Il proprietario di un esercizio commerciale, invece, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria perché effettuava l’attività senza avere l’autorizzazione per le emissioni in atmosfera.
Un’altra attività commerciale con sede a Borgetto è stata sanzionata, per un importo superiore a 2.000 euro, perché il registro di carico e scarico dei rifiuti in uso è risultato incompleto e non aggiornato.
Attraverso i posti di controllo, sono state identificate 104 persone e controllati 56 veicoli, elevate 3 contestazioni al Codice della Strada, per un importo pari ad euro 6000,00 euro, per guida con patente revocata, mancata copertura assicurativa e uso del telefono durante la guida. Due i sequestri/fermi amministrativi.

Aggiungiti alla nostra pagina mobmagazine e riceverai aggiornamenti in tempo reale. Per aggiungerti clicca su "Mi piace" qui sotto
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here