Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Polizia di Stato ha tratto in arresto M.N. 42enne palermitano resosi autore del reato di minacce, oltraggio, resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.
Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, la scorsa notte, durante il servizio di controllo del territorio, in via Vergine Maria hanno notato un capannello di persone, una delle quali in evidente stato di agitazione che tentava di colpire una donna aiutata dagli astanti.
I poliziotti prontamente si sono frapposti per evitare il peggio ed hanno tentato di bloccare l’uomo che a quel punto si è scagliato contro di loro con calci e pugni.
Gli agenti, con non poca difficoltà, sono riusciti a mettere in sicurezza il malintenzionato che ha continuato a inveire verbalmente contro i poliziotti minacciandoli.
L’uomo è stato condotto presso gli uffici della Questura per gli accertamenti di rito ma all’interno della “Volante” ha continuato a sfogare la propria ira, colpendo a calci la vetrata dell’autovettura di servizio.
La disdicevole condotta dell’uomo è proseguita anche all’interno degli uffici di Polizia tanto da richiedere l’intervento dei sanitari.
L’Autorità Giudiziaria competente ha disposto che l’uomo fosse condotto presso la casa circondariale Pagliarelli in attesa di giudizio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here