Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Polizia di Stato ha tratto in arresto per furto aggravato V.M.G 19enne e C.C. 17enne, entrambi bagheresi con precedenti di polizia.
Gli agenti del Commissariato di P.S. “Brancaccio” durante l’ordinaria attività di prevenzione e controllo del territorio, estesa anche agli spazi interni dei principali centri commerciali cittadini, spesso preferiti dai ladri per il compimento di reati predatori, notavano all’interno del “Forum” tre giovani allontanarsi di corsa da un negozio di abbigliamento, rincorsi da un impiegato.
I poliziotti si mettevano subito all’inseguimento dei tre, che nel frattempo si dividevano dirigendosi in direzioni diverse. Uno riusciva a far perdere le proprie tracce, ma gli altri due, uno maggiorenne e l’altro minorenne, venivano raggiunti e bloccati nei pressi della Stazione “Palermo Roccella”.
Gli agenti, dal racconto del personale del negozio, apprendevano che i tre giovani, dopo essersi provati alcuni capi d’abbigliamento, si erano diretti frettolosamente verso l’uscita lasciando all’interno dei camerini di prova alcuni dispositivi antitaccheggio danneggiati ed alcune etichette con codice a barre.
Questo consentiva ai poliziotti, una volta tornati all’interno del negozio, di verificare, attraverso i codici a barre abbandonati, la corrispondenza di alcuni indumenti indossati dai due giovani con quelli sottratti dal negozio.
A quel punto i due malfattori venivano accompagnati presso gli uffici del Commissariato di P.S. per gli accertamenti di rito e successivamente, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotti, rispettivamente, presso le Camere di Sicurezza e presso il C.P.A. “Malaspina” in attesa di giudizio.
Nella mattinata odierna gli arresti venivano convalidati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here