Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO, GRAZIE ALL’AUSILIO DI UN POLIZIOTTO LIBERO DAL SERVIZIO ARRESTA, DOPO UN ROCAMBOLESCO INSEGUIMENTO APPIEDATO, GLI AUTORI DI UNA RAPINA IN FARMACIA.

La Polizia di Stato ha tratto in arresto Valenti Cristian 24enne e Cottone Raffaele 23enne entrambi palermitani poiché responsabili del reato di rapina aggravata in concorso, in danno della farmacia ‘Borsellino’ in via Gustavo Roccella.
Ieri pomeriggio, intorno alle ore 18.45, un agente libero dal servizio, percorrendo via San Raffaele Arcangelo, all’intersezione con via Manfredi Lanza, ha notato due soggetti indossanti dei caschi, scendere da un motociclo Honda SH 50 con targa occultata e fare ingresso in una farmacia di via Gustavo Roccella. Il poliziotto, resosi conto che era in atto una rapina, ha dato subito l’allarme su linea d’emergenza ‘113’.
Poliziotti appartenenti al Commissariato di P.S. ‘Porta Nuova’, in quel momento poco distanti dal luogo della segnalazione, hanno raccolto la nota diramata dalla locale Sala Operativa e, giunti tempestivamente sul posto, hanno notato i due individui segnalati uscire a gambe levate dalla farmacia. Nel frangente l’agente in borghese ha intimato ‘l’Alt Polizia’, ma i due soggetti, lasciato il motoveicolo sul posto sono fuggiti appiedati.
Gli agenti della volante ‘Porta Nuova’, li hanno subito inseguiti, riuscendo a bloccare il primo rapinatore in via Biliardello, mentre il secondo, nascostosi sotto un’autovettura in sosta, è stato bloccato in via San Raffaele Arcangelo.
La refurtiva, circa 150 euro, è stata recuperata, mentre la pistola che i due giovani hanno utilizzato per compiere la rapina e di cui si sono disfatti durante le fasi della fuga, non è stata trovata.
I rapinatori, identificati per Valenti Cristian 24enne e Cottone Raffaele 23enne, condotti presso gli uffici di Polizia, sono stati arrestati perché colti in flagranza del reato di rapina aggravata in concorso.
Il motociclo di proprietà di Cottone Raffaele, dagli accertamenti effettuati è risultato privo di copertura assicurativa e, pertanto, sottoposto a sequestro.
Valenti e Cottone sono stati condotti presso la locale Casa Circondariale ‘Pagliarelli’ a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here