Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA IN STATO DI LIBERTA’ UN UOMO DI CARINI PER DETENZIONE ABUSIVA DI ARMI.

La Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà un pregiudicato 41enne, residente a Carini (Pa), perché responsabile del reato di detenzione abusiva di armi. Nell’ambito dei servizi opportunamente predisposti, volti a contrastare il fenomeno degli allacci abusivi alla rete elettrica pubblica, i Poliziotti appartenenti al Commissariato di P.S. ‘Partinico’, durante un controllo all’interno di un’abitazione, seppur non riscontrando la presenza di manomissioni nell’impianto elettrico, hanno notato, esposti in bella mostra nel soggiorno di casa, tre spade da samurai (katane) di varie dimensioni  ed un pugnale con lama di 18 cm.

Gli agenti hanno subito effettuato gli opportuni accertamenti circa la provenienza ed il possesso delle armi rinvenute, riscontrandone l’irregolarità; pertanto l’uomo, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione abusiva di armi.


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO