Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

La Polizia di Stato ha tratto in arresto, per tentato furto, tre giovani palermitani, due dei quali minorenni.
Nell’ambito dei servizi di prevenzione dei reati contro la persona ed il ptrimonio disposti dal Questore, intensificati con l’approssimarsi delle festività pasquali, gli agenti del Commissariato P.S. “Porta Nuova” hanno individuato e tratto in arresto tre “topi” di autovetture che, approfittando dell’oscurità, avevano tentato di portar via una Fiat Uno.
I poliziotti, nel corso dell’attività di controllo del territorio, hanno notato in via Cesare Terranova tre giovani intenti ad armeggiare su di un veicolo in sosta.
I malintenzionati, vistisi scoperti, si sono dati a precipitosa fuga, tentando di far perdere le proprie tracce lungo le vie della zona, ma gli agenti, con non poche difficoltà e senza mai perderli di vista, li hanno bloccati poco più avanti nei pressi di via Lenin Mancuso.
Da un primo controllo, gli agenti hanno trovato nelle tasche di uno dei tre giovani, l’unico maggiorenne, una chiave adulterina, mentre la Fiat Uno presentava lo sportello lato passeggero divelto ed il cilindretto dell’accensione danneggiato.
I tre malfattori sono stati arrestati e condotti presso gli uffici del Commissariato per gli accertamenti di rito.
Su disposizione dell’A.G. il maggiorenne è stato posto ai domiciliari mentre i due minorenni sono stati condotti presso il Centro di Prima Accoglienza “Morvillo” in attesa di giudizio.

Aggiungiti alla nostra pagina mobmagazine e riceverai aggiornamenti in tempo reale. Per aggiungerti clicca su "Mi piace" qui sotto
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here