Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 


PALERMO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN MALVIVENTE PARTINICESE CHE DEVE SCONTARE UNA CONDANNA DEFINITIVA PER DANNEGGIAMENTO, AGGRAVATO DALL’AVERE FAVORITO COSA NOSTRA.

La Polizia di Stato, segnatamente personale del Commissariato di P.S. “Partinico” ha eseguito un Ordine di Carcerazione, emesso il 31 marzo 2016 dalla Procura della Repubblica-Ufficio Esecuzione Penale- nei confronti di Brolo Gianfranco, 45enne partinicese, dovendo lo stesso espiare una pena residua di 7 mesi e 19 giorni di reclusione, in relazione ad una superiore condanna divenuta definitiva a 3 anni ed 11 mesi di reclusione.
La condanna di Brolo, riconosciuto responsabile del reato di danneggiamento aggravato dall’avere favorito “Cosa Nostra”, rappresenta il culmine di un iter guidiziario partito nel novembre del 2010, quando il malvivente fu arrestato nell’ambito di un’operazione che fece luce sul nuovo organigramma di “Cosa Nostra” partinicese.
L’indagine delineò uno scenario di sopraffazione mafiosa e di soffocamento dell’imprenditoria locale; un sistema in cui gli imprenditori edili venivano costretti a rifornirsi di materiale da ditte amiche di “Cosa Nostra”, pena intimidazioni e ritorsioni.

Palermo, 3 Aprile 2016

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here