Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

PARTINICO: LA POLIZIA DI STATO EFFETTUA CONTROLLI AMMINISTRATIVI STRINGENTI NEL COMPRENSORIO PARTINICESE

Ieri ed oggi, nell’ambito del piano di azione denominato “Trinacria”, sotto l’egida del Commissariato di P.S. “Partinico”, in collaborazione con la Guardia Costiera di Terrasini, l’ASP di Carini, la Guardia di Finanza di Partinico e con la SIAE, si è dato corso ad una serie di controlli amministrativi presso alcuni esercizi commerciali di Terrasini.

I servizi hanno avuto lo scopo di contrastare il fenomeno dell’abusivismo e della frode commerciale, nonché quella di tutelare la salute dei cittadini.

Nel dettaglio, si è accertato, presso un ristorante/pizzeria, la presenza di prodotto ittico, privo della prevista tracciabilità; si è, pertanto, sottoposto a sequestro e distruzione circa 50 kg. di pescato vario (orate, triglie, calamari e sarde) e si è comminata una sanzione di 1500,00 euro al titolare. Inoltre, sempre nello stesso esercizio, l’ASP ha riscontrato carenze igienico-sanitarie, per cui  sono state emanate precise prescrizioni al gestore.

Al titolare di u altro ristorante, sempre a Terrasini, si è comminata la sanzione amministrativa di 1000,00 euro, in quanto vi era un numero di posti a sedere non autorizzati, eccedenti il consentito; si è, inoltre, contestata l’abusiva apposizione di sedie ed ombrelloni sul suolo pubblico, per un ammontare di 168,00 euro.

I servizi hanno permesso di controllare 50 veicoli, identificare 121 persone, 15 delle quali già sottoposti a provvedimenti coercitivi; effettuate, inoltre due perquisizioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here