Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO SCOVA UNA PIANTAGIONE DI MARIJUANA IN UN APPARTAMENTO ABBANDONATO DELLA ZISA

Stanotte, la Polizia di Stato ha scovato, in zona “Finocchiaro Aprile”, una piantagione “indoor” di marijuana.
La “Volante” dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.
Gli agenti stavano perlustrando la zona della “Zisa”, quando in via Vincenzo Miceli, hanno notato uno strano assembramento di giovani nei pressi del portone d’accesso di un edificio. Seppur i giovani si siano velocemente allontanati, l’acre ed inconfondibile odore di marijuana proveniente dalla struttura ha consigliato gli agenti ad un controllo.
Percorse poche rampe di scale, i poliziotti sono giunti dinanzi ad una porta che proteggeva l’ambiente ritenuta fonte dell’odore di stupefacente.
marjuana con poliziaGrazie all’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno forzato la serratura, gli agenti hanno raggiunto l’appartamento, composto da tre vani e letteralmente abbandonato al degrado.
Il primo vano è risultato colmo di materiale di risulta, gli altri due ambienti erano stati, invece, adibiti a piantagioni “indoor”, con la presenza di 40 vasi, contenenti altrettante piante di marijuana, dell’altezza di 250 cm, circa.
Sopra di esse, un impianto di illuminazione artificiale, alimentato attraverso un allaccio abusivo (riscontrato da personale dell’Enel) mentre a fianco era ben visibile un condizionatore portatile collegato alla medesima rete elettrica.
Ai lati della piantagione sono stati rinvenuti alcuni bidoni, contenenti liquidi e pastiglie di fertilizzante, oltre ad insetticida.
Che l’ambiente fosse assiduamente frequentato, almeno per consentire una costante gestione dell’illecita coltura è parso chiaro alla luce della presenza, su una parete, di un calendario attuale su cui erano stati annotati i vari periodi di semina, fertlizzazione, crescita, potatura e raccolta delle piante.
Tutto è stato posto sotto sequestro ed indagini sono in corso per risalire alle identità dei gestori e dei “fruitori” della piantagione “indoor”.


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO