Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  1. PALERMO: LA POLIZIA DI STATO INDIVIDUA ED ARRESTA IL COMPONENTE DI UN COMMANDO CHE AVEVA TENTATO UNA RAPINA IN BANCA

    Personale della Squadra Mobile, diretta dal Dott. Rodolfo RUPERTI, congiuntamente a poliziotti del Commissariato di P.S. di Cefalu’, diretto dal Dr. Manfredi BORSELLINO, ha proceduto all’ esecuzione di Ordinanza di Custodia Cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Termini Imerese, su richiesta del Sost. Proc. Dr. Eugenio FALETRA, a carico di BELLOMONTE Salvatore, palermitano di anni19, autore, in concorso con due soggetti allo stato ignoti, di una tentata rapina commessa in pregiudizio della filiale “Monte Paschi di Siena” di Cefalù, lo scorso 26 gennaio.
    In quella circostanza, il BELLOMONTE, entrato all’interno della filiale, dopo avere pretestuosamente richiesto informazioni sull’apertura di un conto corrente, aveva afferrato per i polsi alcuni dipendenti dell’istituto di credito, intimando loro di aprire le porte per consentire l’ingresso ad altri due complici travisati.
    In quel contesto, i malviventi all’esterno, evidentemente allarmati da qualcosa, avevano invitato il BELLOMONTE ad uscire e a desistere dalla consumazione della rapina. I tre, quindi, si erano dati alla fuga.
    Le successive attività di indagine hanno consentito di individuare e riconoscere l’autore della tentata rapina in BELLOMONTE Salvatore che, il 16 febbraio successivo alla rapina tentata a Cefalù, sarebbe stato tratto in arresto con altri complici palermitani, per rapina in banca a Sesto Fiorentino.
    Sono ancora in corso attività di indagine finalizzate all’individuazione dei due complici del BELLOMONTE.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here