Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO HA TRATTO IN ARRESTO UN INSOSPETTABILE CORRIERE DELLA DROGA CON UN CARICO DI OLTRE 1 KG DI MARIJUANA NASCOSTA NEL VANO DELLA RUOTA DI SCORTA

Questa mattina, la Polizia di Stato ha tratto in arresto, per traffico di stupefacenti, Roberto Chiarello 30enne palermitano residente a Messina. L’uomo è stato trovato in possesso di oltre 1 kg di marijuana.
L’arresto è stato effettuato dai poliziotti della Squadra Mobile diretta dal Dr. Rodolfo RUPERTI, nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore di Palermo per la prevenzione e il contrasto dei reati predatori e del traffico di sostanze stupefacenti, effettuati da agenti in uniforme delle Volanti e personale in borghese della Squadra Mobile, con lo scopo di monitorare le principali arterie cittadine nonché gli assi viari autostradali più importanti che adducono al capoluogo. Ai servizi partecipano anche unita’ cinofile antidroga della Questura.
Proprio lungo il tratto autostradale della A 20 in uscita da Palermo, gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile palermitana hanno individuato una Nissan Qashqai che alla vista dei poliziotti ha dapprima rallentato bruscamente la marcia, salvo poi riprendere in maniera spedita.
L’atteggiamento assunto dal conducente ha destato i sospetti degli agenti che hanno deciso di fermare il veicolo per un controllo.
Durante l’accertamento, il conducente dell’autovettura tradiva una certa ansia e forniva spiegazioni confuse sull’itinerario percorso, il luogo di provenienza nonché la destinazione.
Le poco plausibili spiegazioni sul viaggio intrapreso e inconsueto comportamento apprensivo ha insospettito gli agenti operanti che hanno effettuato un controllo più accurato anche all’interno del veicolo.
L’intuizione dei poliziotti ha di-svelato il segreto dell’uomo che, all’interno del vano della ruota di scorta custodiva 1 kg di marijuana ben confezionata per un valore di circa 10.000 € al dettaglio.
I poliziotti hanno proceduto all’arresto del corriere, condotto presso la Casa Circondariale “Pagliarelli” ed al sequestro della sostanza stupefacente.

Aggiungiti alla nostra pagina mobmagazine e riceverai aggiornamenti in tempo reale. Per aggiungerti clicca su "Mi piace" qui sotto
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here