Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO SVENTA UN FURTO DI RAME FERROVIARIO ED ARRESTA DUE FRATELLI PALERMITANI
Nell’ambito dei servizi di controllo predisposti per la repressione dei reati in ambito ferroviario, posti in essere durante il lungo ponte del 25 aprile, la Polfer di Palermo C.le ha tratto in arresto due fratelli palermitani, pluripregiudicati, sorpresi in flagranza di reato mentre rubavano rame da un convoglio in sosta al Deposito Locomotive di Via Brancaccio. In particolare, gli operatori di Polizia, a seguito di una segnalazione di due individui sospetti nella zona di Brancaccio, hanno perlustrato tutta l’area ed i convogli ivi in sosta fino ad imbattersi, all’interno di una vettura ferroviaria, in due soggetti completamente sporchi di grasso, sia sulle mani che sul volto ed i vestiti. I due, erano intenti a tranciare e successivamente sfilare dalla vettura i cavi di rame. I fratelli sono stati tratti in arresto per il reato di furto aggravato perpetrato ai danni di Trenitalia a cui il materiale già asportato, consistente in circa 20 Kg di cavi di rame, è stato successivamente riconsegnato. Nella circostanza la Polfer ha sequestrato anche i numerosi attrezzi che i due malfattori, la cui posizione è aggravata dalla recidiva per questa tipologia di reato, hanno usato per compiere la loro attività delinquenziale. I due sono stati sottoposti alla misura della detenzione domiciliare, in attesa della fissazione del dibattimento per il giudizio di 1° grado.


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO