Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN PALERMITANO CHE AVEVA BUCATO LE RUOTE DELLA VETTURA DI UN CONOSCENTE. IL MALVIVENTE INCASTRATO DALLE RIPRESE DI UNA TELECAMERA CONDOMINIALE.

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un 53enne palermitano, poiché responsabile dei reati di danneggiamento aggravato, resistenza e rifiuto d’indicazione delle proprie generalità.
In una piccola via dello Sperone, ieri pomeriggio, è andato in scena un classico del danneggiamento metropolitano, la foratura delle ruote della vettura, intesa quale soluzione finale e dirimente di un privato dissidio.
Vittima, il condomino di uno stabile del popoloso quartiere ed i poliziotti fatti convergere in zona dalla sala operativa, dopo avere constatato il danneggiamento, hanno provato a visionare le immagini di una telecamera condominiale, nella speranza che il malvivente avesse goffamente agito a favore di camera; così, in effetti, era stato: nitidamente, le immagini hanno dato conto dell’arrivo di un uomo che, con movenze neanche tanto felpate ed atteggiamento dinoccolato, avvicinatosi alla vettura, ne ha bucato le ruote, utilizzando un oggetto contundente.
Nell’uomo immortalato dalle telecamere la vittima ha riconosciuto un conoscente con il quale qualche giorno prima era stato protagonista di un acceso diverbio, trasceso in violenta lite.
I poliziotti del Commissariato di P.S. “Brancaccio”, preso atto dell’inequivocabile contenuto delle immagini, hanno raggiunto il malvivente nel suo domicilio per contestargli l’illecita condotta.
L’uomo non ha certo accolto piacevolmente gli agenti ma li ha pesantemente apostrofati ed ingiuriati, minacciandoli di gravi ritorsioni in caso di arresto.
oggettiseq (2)La perquisizione cui il 50enne è stato sottoposto ha permesso di rinvenire nelle tasche dell’uomo ben cinque coltelli a serramanico, una catena a maglie, un paio di forbici, un rasoio da barba del tipo in uso a saloni di barberia, una patente di guida di dubbia provenienza ed un cellulare, anch’esso di dubbia provenienza.

L’uomo è stato tratto in arresto ed accertamenti sono in corso sulla patente ed il cellulare.

 


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO