Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Approvata dalla Giunta Regionale la dotazione organica della SRR “Trapani Provincia Sud S.p.A.” che di fatto potrebbe porre fine alla gestione commissariale della Belice Ambiente S.p.A. in liquidazione.
“Nonostante la si può inquadrare come buona notizia quella dell’avvenuta approvazione in Giunta Regionale delle dotazioni organiche di alcune SRR, in verità non sembra esserci chiarezza sul futuro imminente per la gestione dei rifiuti in Sicilia. Ogni giorno si susseguono dichiarazioni di attori diversi e in contrasto fra loro. Il Governo regionale dichiara che è pronto un DDL che rivoluziona il sistema dei rifiuti siciliano e il giorno dopo si approvano le dotazioni organiche come se dovesse permanere l’attuale sistema delle SRR. Il Governo nazionale pone un termine di 48 ore al Presidente della Regione Rosario Crocetta per individuare soluzioni definitive al problema dei rifiuti e minaccia l’arrivo immediato di un Commissario Straordinario per l’Emergenza Rifiuti. Nessuna soluzione ma solo la contrarietà al Commissariamento insomma schizofrenia allo stato puro”. Questo è quanto dichiarato dal Reggente dell’Unione Territoriale del Lavoro di Trapani, Franco Fasola (nella foto).
Sulla vicenda interviene il reggente provinciale per l’igiene ambientale dell’UGL, Alessandro Franchina il quale dichiara: “l’approvazione della dotazione organica rischia di diventare un flop se non si procederà nel giro di 10 giorni al passaggio del personale dalla Belice Ambiente alla SRR. Per tale motivo abbiamo già chiesto l’immediata attivazione del tavolo di concertazione permanente. Dal canto nostro intendiamo dare il via libera all’immediato passaggio di tutto il personale della Belice Ambiente entro il giorno successivo all’avvio del tavolo di concertazione”.
Il componente del direttivo provinciale UGL e RSA in Belice Ambiente Vincenzo Impastato punta l’attenzione sulla tempistica: “Buon passo in avanti per i lavoratori della Belice Ambiente S.p.A. in liquidazione che potrebbero da qui a qualche giorno transitare nella SRR e cominciare a percepire regolarmente le proprie spettanze. Al di là delle vecchie spettanze ancora non percepite va sottolineato che sono ancora in itinere e in via di definizione le istanze di fallimento per la Belice Ambiente. Non fare il transito del personale immediatamente e prima della dichiarazione di fallimento significa non poter più garantire il posto di lavoro ai lavoratori della Belice Ambiente”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here