Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA, IN ESECUZIONE DI UN PROVVEDIMENTO DI CARCERAZIONE, IL COMPONENTE DI UN PERICOLOSO COMMANDO DI RAPINATORI DI PORTAVALORI
La Polizia di Stato, segnatamente personale del Commissariato di P.S. “Mondello”, ha tratto in arresto SPANU Gianluca, 28enne palermitano, domiciliato in via Porta di Mare, in esecuzione di una condanna divenuta definitiva a cinque anni di reclusione, così come stabilito dalla Cassazione che ha dichiarato l’inammissibilità del ricorso presentato dal condannato.
Spanu che dovrà scontare un residuo di pena di 3 anni, 3 mesi e 17 giorni, ha avuto notificato il provvedimento, a casa, dove si trovava in regime di arresti domiciliari, per lo stesso reato.
I fatti contestati allo Spanu risalgono al 22 marzo 2013 quando una rapina ad un portavalori, fruttata 700 mila euro, avvenuta nel territorio di Campi Bisenzio, suscitò gran clamore mediatico, nel fiorentino ed a livello nazionale.
Il commando di rapinatori riuscì a farla franca ed a resistere al corso delle indagini, fino al successivo ottobre, quando l’intera banda fu sgominata.
A farne parte due Guardie Giurate della stessa ditta del portavalori, considerate dagli investigatori “i basisti” della rapina ed alcuni malviventi di origine siciliana, tra questi anche Spanu, il cui compito era stato quello di fornire ai complici un importante supporto logistico ed i mezzi, un motorino ed una vettura, usati per compiere l’assalto.
Spanu è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here