Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN 34ENNE PALERMITANO PER IL TENTATO FURTO IN UNA ABITAZIONE DEL CENTRO STORICO CITTADINO

La Polizia di Stato ha tratto in arresto  Lo Monaco Vincenzo, 34enne palermitano, responsabile dei reati di tentato furto aggravato ed evasione.

I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ieri notte, durante il consueto servizio di controllo del territorio, su indicazione della Sala Operativa, si sono recati in via Divisi, dove era stato segnalato, su linea di emergenza ‘113’,  un uomo intento a scassinare il portone d’ingresso di un locale al piano terra.

Giunti dinanzi al locale interessato, gli agenti hanno constatato il danneggiamento del portone ed hanno notato, contestualmente, un uomo fuggire in direzione via Roma; lo stesso è stato bloccato, dopo un breve inseguimento, in via Santa Rosalia, da un’altra volante nel frattempo sopraggiunta.

L’uomo, Lo Monaco Vincenzo, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di una borsa con all’interno arnesi atti allo scasso, un lucchetto con relativa chiave ed alcune tavole in legno.  

Lo Monaco ha provato a giustificare il possesso delle tavole, riferendo di averle appena prelevate, in accordo con il proprietario dell’immobile, da un locale che, un po’ di tempo fa, era stato in suo uso per l’esercizio di un pub.

Il 34enne palermitano, accompagnato presso gli uffici di polizia, è stato arrestato oltre che per il reato di tentato furto aggravato, anche per il reato di evasione, in quanto risultato essere già sottoposto al  regime di detenzione domiciliare.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto per Lo Monaco il rito della direttissima, che verrà celebrato in data odierna.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here