Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN RISTORATORE PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA

La Polizia di Stato ha tratto in arresto per furto aggravato, A.D.L. 65enne palermitano.
Gli agenti del Commissariato P.S. “Brancaccio” durante il servrizio di controllo del territorio, hanno notato l’anomala presenza di cavi “volanti” nell’allaccio energetico di un’attività commerciale sita a Misilmeri (Pa) in contrada Piano Stoppa.
I poliziotti, hanno subito contattato il ristoratore ed i tecnici dell’Enel per verificare la fornitura energetica dell’immobile, composto oltre che dall’esercizio commerciale anche da un appartamento.
L’intuizione degli agenti si è rivelata fondata, in quanto i verificatori hanno accertato che l’intero immobile era allacciato alla rete elettrica in maniera totalmente abusiva; incalzato dalle domande dei poliziotti, il titolare non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità.
Il malfattore è stato inoltre trovato in possesso di un misuratore di energia elettrica dismesso da oltre 10 anni, che è stato immediatamente sequestrato.
L’uomo è stato accompagnato presso gli uffici del Commissariato per gli accertamenti di rito e posto ai domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here