Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA TRE PALERMITANI SORPRESI A BORDO DI UN’AUTOVETTURA APPENA RUBATA


  1. La Polizia di Stato ha tratto in arresto D.S.G. 38enne, D.S.B. 36enne e C.D. 26enne, tutti palermitani con pregiudizi di polizia, perché responsabili del reato di furto aggravato in concorso di autovettura.
    Poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, transitando per via Cappuccini, durante il regolare servizio di controllo del territorio, hanno notato a distanza, tre individui a bordo di una autovettura, Fiat Panda che, alla vista della volante hanno aumentato repentinamente le propria marcia, con l’evidente scopo di eludere un eventuale controllo di polizia.
    Gli agenti, insospettiti da tale condotta di guida, si sono posti all’inseguimento della Fiat Panda, riuscendo a bloccarla per procedere al controllo, all’altezza dell’intersezione tra le vie Ida Castelluccio e B. Joppolo.
    Durante le fasi dell’accertamento, i tre uomini a bordo del veicolo hanno tradito insofferenza ed agitazione tali da indurre i poliziotti ad effettuare un controllo più approfondito.
    L’intuizione dei poliziotti si è rivelata fondata nel momento in cui si sono accorti che nel cilindretto di avviamento dell’autovettura, era inserito un grimaldello artigianale.
    Identificati per D.S.G., D.S.B. e C.D., i tre sono stati sottoposti a perquisizione personale che, nei confronti di D.S.B. ha dato esito positivo, con il rinvenimento di altri 5 grimaldelli artigianali.
    Condotti presso gli uffici di Polizia i tre malviventi sono stati arrestati per il reato di furto aggravato in concorso di autovettura e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.
    Gli arresti sono stati convalidati.
    Palermo, 28 maggio 2016
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here