Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

 

“Anche i lavoratori del settore della Formazione professionale potranno accedere agli ammortizzatori sociali in deroga. La misura riguarderà il 2014, 2015 e 2016 sulla base delle istanze regolarmente presentate e secondo un rigoroso criterio cronologico”.
È quanto dichiara Giuseppe Messina, Responsabile dell’Ugl Sicilia a margine dell’incontro di oggi presso il Dipartimento regionale del Lavoro che ha portato l’Ugl alla sottoscrizione dell’accordo quadro sugli ammortizzatori sociali in deroga per il 2016. Accordo sottoscritto, alla presenza del dirigente generale del dipartimento lavoro, Maria Antonietta Bullara, dei referenti di Inps e Italia Lavoro, dall’assessore regionale al lavoro, Gianluca Miccichè e dalle altre parti sindacali e datoriali.
“Saranno oltre 20 mila i soggetti destinatari delle misure – dice Messina -ai quali aggiungere i lavoratori della Formazione professionale e degli studi professionali. L’accordo – aggiunge il sindacalista – è esteso anche ai lavoratori dipendenti, ovvero licenziati o dimessi per giusta causa degli studi professionali”.
“Sottolineiamo con favore un importante passo in avanti dell’assessore Miccichè che ha  ripristinato le regole per l’accesso agli ammortizzatori sociali dopo tre anni di buio ed assunto con le Parti sociali l’impegno, riportato nell’accordo quadro,  di definire entro il mese di giugno un piano per le politiche attive in Sicilia in sinergia con l’ANPAL”.

Aggiungiti alla nostra pagina mobmagazine e riceverai aggiornamenti in tempo reale. Per aggiungerti clicca su "Mi piace" qui sotto
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here