Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

PALERMO: ARMI, MUNIZIONI E DENARO IN CASSAFORTE A MURO. LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UNA INSOSPETTABILE CASALINGA INCENSURATA 

 Lo scorso 7 giugno, la Polizia di Stato ha tratto in arresto Tocco Patrizia, 43enne palermitana per il reato di detenzione illegale di arma comune da sparo e di munizionamento.

Agenti della Squadra Mobile, diretta dal Dott. Rodolfo RUPERTI, appartenente alla Sezione Falchi, alle ore 21.00 circa, nell’ambito di un’attività investigativa, si sono recati presso l’abitazione della donna, in via Adolfo Holm,  per effettuare una perquisizione.

Gli operatori, in seguito ad un accurato controllo hanno rinvenuto, all’interno dell’armadio della stanza da letto, una pistola calibro 7.65, occultata all’intermo di una confezione di pannoloni per adulti.

L’arma rinvenuta si presentava con matricola abrasa, ben oleata e,  meccanicamente, funzionante, per altro opportunamente modificata nella canna, con apposita filettatura per accogliere un eventuale silenziatore.

All’interno dello stesso armadio, è stata, inoltre, rinvenuta una scatola contenente 23 cartucce calibro 7.65 e 17 munizioni calibro 12.

Anche la scatola si trovava occultata tra abiti ed oggetti personali.

Il prosieguo della perquisizione presso l’abitazione della TOCCO ha consentito di rilevare la presenza di una cassaforte a muro, collocata nella stessa stanza da letto ed occultata dietro ad un quadro; della cassaforte la donna non aveva, naturalmente, fatto menzione ai poliziotti, in precedenza.

A fronte di un’esplicita richiesta, la signora TOCCO ha riferito che, all’interno della stessa, fossero contenuti effetti e valori personali, ma di non essere a conoscenza della combinazione che ne consentisse l’apertura. E’ stato, così, necessario, per aprirla e conoscerne il contenuto, ricorrere a personale dei Vigili del Fuoco: all’interno è stato rinvenuto denaro contante quantificato in, circa, 25.000,00 euro della cui provenienza la TOCCO non è stata in grado di fornire spiegazioni.

Si è, pertanto, proceduto al sequestro dell’arma e delle munizioni, nonché della somma rinvenuta.

Per i fatti sopra accertati, rilevata la flagranza dei reati contestati, si è proceduto all’arresto di TOCCO Patrizia.

La donna si trova, attualmente, reclusa presso la Casa Circondariale “Pagliarelli”.

Aggiungiti alla nostra pagina mobmagazine e riceverai aggiornamenti in tempo reale. Per aggiungerti clicca su "Mi piace" qui sotto
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here