Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA DUE MALVIVENTI, ESEGUENDO PROVVEDIMENTI RESTRITTIVI LEGATI AD EPISODI DI RAPINE E FURTI, AVVENUTI NEL RECENTE PASSATO

Nel corso delle ultime ore, la Polizia di Stato, segnatamente personale del Commissariato di P.S. “Zisa-Borgo Nuovo”, diretto dalla d.ssa Rosi La Franca, ha tratto in arresto due individui palermitani, eseguendo dei provvedimenti restrittivi legati ad episodi di furti e rapine del recente passato.
Nel primo caso, a finire in manette è stato Mulieddo Rosolino, cl.92, a seguito di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Palermo.
Mulieddo dovrà scontare una pena di 3 anni e 2 mesi di reclusione per due episodi di rapina maturati il 28 marzo 2014 ed il 30 marzo 2014.
In quelle circostanze, con due complici poi identificati, Mulieddo portò a segno due rapine, la prima su strada a Ballarò, la seconda in un bar del “Borgo Vecchio”.
Il malvivente è stato rintracciato e tratto in arresto presso il domicilio di un congiunto.
Nel secondo caso, è finito in manette Ragusa Salvatore, palermitano, cl.73, in esecuzione di provvedimento di esecuzione di pene concorrenti con ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Palermo.
Ragusa dovrà scontare una pena di 3 anni ed 11 mesi di reclusione per il reato di furto aggravato in concorso e ricettazione in concorso, reati commessi, il 21 gennaio ed il 27 gennaio 2010.


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO