Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Nella mattinata di ieri, la Polizia di Stato ha tratto in arresto CHIAPPARA Antonino, 49enne palermitano, pregiudicato, in atto sottoposto alla Misura di Prevenzione della Sorveglianza Speciale della P.S. con Obbligo di Soggiorno, resosi responsabile del reato di traffico e detenzione illecita di sostanza stupefacente.
Alle ore 10:40 circa, personale della Squadra Mobile, diretta dal Dr. Rodolfo RUPERTI, appartenente alla Sezione “Antirapina”, nell’ambito di specifiche attività investigative nel popolare quartiere Sperone, eseguiva una perquisizione all’interno di un magazzino riconducibile a CHIAPPARA Antonino, utilizzato come deposito di cassette di frutta, da rivendere ai grossisti e ai negozianti al dettaglio.
All’interno di una cassetta in legno per la frutta, impilata tra le centinaia presenti nel locale, gli agenti rinvenivano 7 “panetti” di hashish, di 100 grammi cadauno, per un peso complessivo di 700 grammi.
Nascosto dietro un forno da cucina, posto su un banco e coperto da alcune pentole, veniva rinvenuto, inoltre, un coltellaccio di forma rettangolare, utilizzato per sezionare i “panetti” di hashish in dosi per la vendita.
Alla luce di quanto acquisito, il CHIAPPARA veniva tratto in arresto per traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.
Al termine delle formalità di rito, veniva condotto presso la Casa Circondariale “Pagliarelli”.

 


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO