Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

La Polizia di Stato ha tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio, Lucky Bosah 26enne e Loveth Daudu 30enne, entrambi nigeriani.

I due sono stati arrestati dai “Falchi” della Sezione Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile di Palermo, diretta da Rodolfo RUPERTI, nell’ambito di specifici servizi di prevenzione e contrasto al crimine, svolti in abiti civili, lungo le vie del centro cittadino.

Lo scorso pomeriggio, mentre pattugliavano come di consueto le vie della città, gli agenti hanno notato una coppia di cittadini extracomunitari che sostavano in vicolo della Madonna con fare guardingo e piuttosto agitati.

L’atteggiamento dei due ha insospettito i poliziotti che dopo averli osservati per alcuni minuti hanno deciso di controllarli.

Al controllo i due hanno tradito una certa ansia e disagio, lasciando trasparire scarsa collaborazione con gli operatori nel declinare le proprie generalità, ma soprattutto sul luogo di residenza.

Tale comportamento ha ulteriormente acuito i sospetti dei poliziotti che una volta scoperto il luogo dove i due abitavano, tra l’altro vicino al punto in cui erano stati fermati, hanno deciso di estendere il controllo all’abitazione.

L’intuizione degli agenti si è rivelata azzeccata: occultati all’interno di alcuni pensili della cucina ed in un ripostiglio, sono stati rinvenuti numerosi involucri di plastica contenenti marijuana confezionata e divisa in dosi, per un peso complessivo di circa 100 gr.

Nello stesso contesto i “Falchi” hanno rinvenuto all’interno di un cassetto una somma di denaro per oltre 900 euro, presumibilmente provento dell’attività illecita.

La droga ed il denaro sono stati sequestrati, mentre i due sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here