Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un poliziotto del Reparto mobile di Genova muore durante i tafferugli con gli attivisti No Border che avevano occupato la caserma dei Vigili del Fuoco di Ventimiglia. L’agente sarebbe stato stroncato da un infarto, quando si è accasciato al suolo assistito dai colleghi, è stato trasferito in ospedale dove è deceduto.

L’agente morto era un assistente capo di 50 anni: Secondo la prima ricostruzione dell’accaduto, il poliziotto si è accasciato senza aver avuto alcun contatto con i manifestanti. sul corpo è stata disposta l’autopsia.

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, che ha espresso il proprio pensiero con un post su Facebook:

giovanni toti

 

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.