Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

La Polizia di Stato, sventa nei pressi di piazza Indipendenza, un borseggio operato da due malviventi in danno di un turista e recupera il maltolto per una cifra di 600,00 euro.
Ieri, intorno alle ore 12.00, nei pressi di Piazza Indipendenza, una pattuglia di “Poliziotti di Quartiere”, sentinelle della legalità su strada in luoghi nevralgici del micro crimine cittadino, nell’ambito di servizi mirati di controllo su mezzi di trasporto pubblico, hanno udito, a distanza, le urla di un uomo nei pressi di un autobus di linea, il 389.
Nel rispondere alla richiesta di aiuto, i poliziotti hanno notato due giovani, che accortisi dell’imminente arrivo della pattuglia, si sono dati a precipitosa fuga in direzione del Museo ‘Palazzo Reale’.
Ne è scaturito un inseguimento appiedato, durante il quale uno dei due malfattori, ha gettato a terra un portafogli di colore nero, che è stato prontamente recuperato dagli agenti; nel frangente i due, approfittando anche della confusione, sono riusciti a far perdere le loro tracce tra i vicoli del centro storico.
I poliziotti, tornati sul luogo dell’intervento, hanno restituito il portafoglio, al malcapitato turista che, anche per il suo cospicuo contenuto, pari a 600 euro

in contanti, documenti e carte di credito, ha manifestato il proprio apprezzamento per l’operato degli agenti della Polizia di Stato.
Le descrizioni dei due borseggiatori fornite dalla vittima e dai testimoni presenti, insieme ad alcuni particolari percepiti direttamente dagli agenti durante l’inseguimento, sono oggetto di attento esame per risalire all’identità dei malfattori.


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO