Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Polizia di Stato ha tratto in arresto S.S. 52enne, S.R. 31enne, S.G. 42enne, palermitani, e L.H. 21enne nato in Marocco poiché ritenuti responsabili del reato di rissa aggravata.

Poliziotti appartenenti rispettivamente all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e al Commissariato di P.S. “Brancaccio”, ieri sera intorno a mezzanotte si sono recati, su disposizione della locale Sala Operativa, in via XXVII Maggio, dove una donna ha segnalato un’aggressione ad opera di più individui in danno del proprio coniuge.

Prontamente sul posto, gli agenti hanno raggiunto il piano della richiedente, e una volta all’interno dell’appartamento hanno notato, in cucina, un uomo dolorante, riverso a terra in compagnia di una donna, che ha riferito di essere la moglie.

La donna ha riferito,  di aver sentito suonare al campanello di casa e aperta la porta, hanno fatto ingresso all’interno dell’appartamento il cognato, S.S, il nipote, S.R, ed il compagno della propria figlia, L.H.

I tre uomini, a dire della donna, hanno intrapreso un’animata discussione con il marito, e  con il trascorrere dei minuti, dalle offese verbali si è passato alle vie di fatto, infatti uno dei tre, il nipote, dopo aver tirato fuori un bastone, ha iniziato a colpire, alla testa ed al volto il marito della donna. Dopo l’aggressione, i tre si sono allontanati.

Il marito della donna, identificato per S.G., seguito dalla volante di polizia, è stato trasportato da personale del ‘118’, presso un nosocomio cittadino, per le cure del caso.

Giunti presso il pronto soccorso, unitamente ad un’altra pattuglia, intervenuta in loco, si aveva modo di accertare che, presso quell’ospedale, poco prima si erano presentate due persone, S.R e L.H, entrambi a dire del personale medico, con ferite causate, probabilmente, da arma da taglio.

Alla luce di quanto appreso, i quattro soggetti, S.S. 52enne, S.R. 31enne, S.G. 42enne, palermitani, e L.H. 21enne, sono stati condotti presso gli uffici di polizia per gli accertamenti di rito, al termine dei quali sono stati arrestati per il reato di rissa aggravata.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here