Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

La Polizia di Stato ha tratto in arresto, HAMDI Gionatan, 24enne, nato a Palermo e senza fissa dimora nel capoluogo, poiché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’arresto è incardinato nella capillare attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti che la Polizia di Stato e, segnatamente personale del Commissariato di P.S. “Oreto-stazione”, diretto dalla Dott.ssa Rosalba Zavaglia, conducono anche, lungo le strade del popoloso quartiere della “Kalsa”.

Ieri pomeriggio, tra via dello Spasimo e piazza Magione, poliziotti di quel Commissariato, in abiti “civili” e con mezzi di copertura, hanno notato movimenti, sguardi e cenni d’intesa sospetti, scambiati tra alcuni noti assuntori di stupefacente ed un cittadino che sembrava sostare in zona senza alcun apparente motivo.

Dopo averne seguito i brevi spostamenti per qualche minuto, i poliziotti hanno ritenuto opportuno effettuare un controllo ed hanno intimato all’uomo l’ “alt Polizia”: ne è nato un lungo inseguimento appiedato che si è concluso proprio a ridosso di palazzo “Ajutamicristo” dove lo straniero è stato bloccato ed ammanettato. Durante la fuga Hamdi si era liberato, gettandoli per terra, di cinque involucri di carta stagnola contenenti cocaina. Lo stupefacente è stato recuperato, posto sotto sequestro e consegnato al Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica per gli accertamenti del caso.

Hamdi è stato tratto in arresto e risulta recluso presso la locale casa circondariale.

Aggiungiti alla nostra pagina mobmagazine e riceverai aggiornamenti in tempo reale. Per aggiungerti clicca su "Mi piace" qui sotto
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here