Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella mattinata odierna, la Polizia di Stato, segnatamente personale della Squadra Mobile, diretta dal Dott. Rodolfo RUPERTI, ha proceduto all’ esecuzione di un’Ordinanza di Custodia Cautelare a carico delle cugine CAMARDA Giacoma, cl.83 e CAMARDA Rosalia, cl.80, poiché autrici di una rapina aggravata commessa il 13 marzo scorso alle ore 4:30 ai danni di una ragazza che stava rientrando presso la sua abitazione di un condominio residenziale in centro città.
In particolare, la giovane donna, dopo aver trascorso la serata con amici, aveva varcato il portone di ingresso e si trovava in attesa dell’ ascensore nell’atrio condominiale; qui è stata raggiunta dalle due donne, che l’avevano seguita durante il tragitto di rientro a casa; le due donne, dopo averla fatta rovinare per terra, la colpivano violentemente con calci e pugni riuscendo a impossessarsi di una borsa ‘griffata’, al cui interno vi erano effetti personali, per poi darsi a precipitosa fuga.
L’ ordinanza trae origine da un’indagine condotta dai “Falchi” della sezione Criminalità Diffusa diretta dal Vice Questore Aggiunto, Dott.ssa Carla MARINO ed è effettuata attraverso l’approfondita analisi delle immagini registrate dagli impianti di video sorveglianza del condominio e delle zone limitrofe che avevano ripreso l’episodio e la fuga; la conoscenza profonda del territorio e della criminalità locale da parte degli inquirenti, ha successivamente consentito di identificare compiutamente le autrici del reato.
Le due donne da questa mattina si trovano agli arresti domiciliari con dispositivo di controllo elettronico (braccialetto elettronico).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here