Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Polizia di Stato ha tratto in arresto Romeo Salvatore, 22enne palermitano, colto in flagranza del reato di furto aggravato.
Continua incessante l’attività di prevenzione e repressione dei reati predatori ad opera della Polizia di Stato; questa volta ad entrare in azione sono stati i “falchi” della sezione ‘Contrasto al Crimine Diffuso’ della Squadra Mobile di Palermo.
Una pattuglia motomontata, durante il regolare servizio di controllo del terrotorio, transitando per via Torino, ha notato un giovane proveniente dalla vicina via Roma che, alla vista degli agenti, irrigidendosi e cambiando repentinamente andatura, ha imboccato un vicolo poco distante.
I poliziotti, insospettiti da tale atteggiamento, lo hanno raggiunto, bloccato ed identificato per Romeo Salvatore, in via Trieste.
Nell’occorso, Romeo è stato trovato in possesso di un portafogli con all’interno denaro contante per 110,00 euro ed un documento di identità appartenente ad altra persona. Durante gli accertamenti, è giunta sul posto una donna che ha riferito di avere subito un furto sull’autobus di linea 101 e contestualmente ha riconosciuto come proprio il portafogli di cui era in possesso il Romeo. Infatti, aperto il portafoglio, si è constatato come il documento di identità al suo interno, fosse stato rilasciato alla vittima.
La donna, ha raccontato che, mentre si trovava sull’autobus di linea ‘101’, all’altezza della prima fermata di via Roma, è stata avvisata da un passeggero, che un giovane che era appena sceso dal mezzo, le aveva rubato dallo zainetto che teneva in spalla il portafogli.
La donna, scesa subito dal mezzo, si è messa sulle tracce del giovane che le era stato indicato, ed arrivata in via Trieste, si accorgeva che il giovane da lei inseguito era stato bloccato da due poliziotti.
Romeo Salvatore, 22enne palermitano, condotto presso gli uffici della Squadra Mobile, è stato arrestato per il reato di furto aggravato mentre il portafogli è stato riconsegnato alla legittima proprietaria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here