Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Nella mattinata odierna la Polizia di Stato ha eseguito il fermo disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo nei confronti di Calogero Moceo in quanto ritenuto responsabile del tentato omicidio del padre Benedetto Moceo, avvenuto il pomeriggio della scorsa domenica nel quartiere Zen.
Le indagini della Squadra Mobile di Palermo, coordinate dalla Procura, hanno portato subito gli investigatori ad approfondire l’ambito familiare e hanno fatto emergere forti elementi a carico del figlio, sulla base dei quali, visto il pericolo di fuga, la Procura della Repubblica ha ordinato il fermo.


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO