Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
massimo_midiri_jpg
Dr. Midiri Massimo

La patologia muscolo-scheletrica degenerativa e traumatica dell’arto inferiore, venerdì 14 ottobre, sarà al centro di una conferenza che si terrà a Cefalù. L’incontro è promosso dall’unità operativa di diagnostica per immagini e medicina nucleare della Fondazione Istituto Giglio di Cefalù. Sarà ospitato nella sala conferenze dell’hotel Santa Lucia- Le Sabbie D’Oro. L’inizio dei lavori è fissato per le ore 9 con gli interventi di Roberto Lagalla, presidente del Comitato tecnico scientifico dell’Istituto Giglio e di Massimo Midiri, responsabile della diagnostica e medicina nucleare del Giglio.
“Questo corso – anticipa Massimo Midiri – ha come obiettivo quello di creare un momento di incontro tra radiologi, ortopedici e fisiatri affrontando le principali tematiche che riguardano l’arto inferiore. Una patologia che ha un impatto significativo nella qualità di vita del paziente. La diagnostica per immagini – aggiunge – gioca un ruolo molto importante nella valutazione e gestione di questi pazienti sia con le metodiche di diagnostica tradizionale sia mediante l’impiego di indagini di II livello quali risonanza magnetica e tomografia computerizzata”.
Sono previsti durante la giornata tre sessioni dedicate a: piede e caviglia, anca e ginocchio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here