Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Agenti della Polizia Ferroviaria nel corso della tarda serata di venerdì quando, la pattuglia di scorta al treno viaggiatori lungo la tratta Palermo – Termini Imerese, si è imbattuta in un soggetto che, privo di documenti di viaggio, pretendeva di intraprendere la corsa. Questi, alla vista della Polizia, ha iniziato ad inveire contro i passeggeri ed il personale ferroviario e si è scagliato contro gli Agenti della Polfer che, dopo una breve colluttazione, sono riusciti a bloccarlo e a condurlo presso gli Uffici di polizia.
Qui la violenza dell’uomo non si è placata anzi, nonostante fosse ammanettato, ha iniziato a scagliarsi violentemente contro una porta dell’Ufficio, danneggiandola, procurandosi abrasioni e lesioni. Il soggetto, identificato successivamente come AJEH Victor, cittadino Libico di 27 anni, senza fissa dimora e già destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio italiano, si è calmato solo con l’intervento del personale del 118.
Lo straniero, terminati gli accertamenti del caso è stato arrestato per i reati di resistenza, lesioni ed oltraggio a Pubblico Ufficiale, nonché danneggiamento e detenzione di monete contraffatte. Infatti, durante la perquisizione gli è stata trovata anche una banconota da 50 Euro falsa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here