Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

La Polizia di Stato, ha tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, G. D.C. 37enne palermitano.
Gli agenti del Commissariato P.S. “San Lorenzo”, nell’ambito di mirati servizi di prevenzione disposti dal Questore, volti ad infrenare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nei giorni scorsi, hanno notato uno strano andirivieni di persone da un’abitazione in via Caduti sul Lavoro.
I poliziotti, per giorni hanno monitorato la zona, fino ad avere fondati sospetti che all’interno di un appartamento vi fosse un’attività illecita di spaccio di droga.
Giunti davanti la porta d’ingresso, gli agenti hanno bussato alla porta; una voce femminile dall’interno ha risposto in modo confuso, tentando, con banali scuse, di temporeggiare ad aprire; contestualmente si udivano strani rumori, come di serrande che si aprivano repentinamente. Dopo qualche istante di attesa, i poliziotti sono riusciti ad entrare nell’appartamento; quasi immediatamente hanno appreso da altro personale rimasto di guardia all’esterno, che dalla finestra dell’appartamento in questione era stato lanciato un involucro contenete 3 panetti di hashish e marijuana.
A quel punto gli agenti dopo aver identificato l’uomo che si era premurato a lanciare dalla finestra la droga, hanno perquisito l’abitazione, con l’ausilio di unità cinofile antidroga; all’interno di alcuni indumenti riposti nell’armadio della camera da letto è stata rinvenuta la somma di oltre 4.000 euro, di cui l’uomo non è stato in grado di fornire alcun dettaglio circa la provenienza.
Alla luce di quanto accertato, il malvivente è stato tratto in arresto e condotto presso gli uffici del Commissariato San Lorenzo, per essere successivamente posto ai domiciliari.
Nella mattinata odierna l’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO