Referendum: lavoratori per il no, grande riscontro per l’Ugl anche in Sicilia

14731239_1302836803069101_6753538361799137740_nIn Sicilia come in tutta Italia si è conclusa positivamente  la prima fase dedicata alla giornata di mobilitazione nazionale con gazebo e volantini in oltre 50 città, promossa dal Comitato Referendario “lavoratori per il NO”  in merito al Referendum del prossimo 4 dicembre sulla riforma Costituzionale a cui ha aderito l’Ugl.

Per Giuseppe Messina, Responsabile Ugl Sicilia, “nell’isola unanimi consensi e grande riscontro fra la gente alla proposta referendaria del Comitato Lavoratori per il No, i cui  motivi ispiratori sono stati spiegati grazie ai nostri quadri sindacali siciliani presenti nelle località interessate dall’iniziativa nazionale, in particolare a Palermo dove la nostra presenza è stata una voce forte e fuori dal coro in concomitanza della presenza nel capoluogo regionale del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi,  fortemente contestato dai lavoratori e dagli studenti “.

LASCIA UN COMMENTO