Radio Off, dall’Ucciardone al Papa lunedì 24 ottobre ospiti Rita Barbera direttrice della Casa Circondariale e Vincenzo Merlo professore del laboratorio.

Si chiama UCCIO lo sgabello che verrà donato il 6 novembre, nella Sala Nervi di Roma, a Papa Francesco da una delegazione di detenuti della Casa di Reclusione “Ucciardone” di Palermo in occasione del Giubileo dei Carcerati.
Frutto di un progetto educativo che nasce nel Laboratorio Artistico Artigianale del CPIA Palermo 1 – Modulo Ucciardone, diretto dal professore Vincenzo Merlo, lo sgabello è il simbolo del percorso di redenzione compiuto dai carcerati attraverso la riflessione, lo studio e il lavoro che vede impegnati tutti gli operatori della Casa di Reclusione.
Un progetto che ha visto il recupero degli sgabelli dismessi e la loro decorazione artistica, con immagini iconografiche legate alle tradizioni popolari presenti nella cultura del carretto siciliano e dei dipinti su vetro degli ex voto. Dei 20 sgabelli prodotti, uno – realizzato da Giuseppe Di Natale e Salvatore Rotolo – andrà al Papa, mentre un altro (decorato con immagini iconografiche di Santa Rosalia) è stato giù donato all’Arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice.
Di tutto questo, ma anche dei tanti altri bei progetti portati avanti all’interno della struttura di detenzione, si parlerà dalle 17 alle 19 di lunedì 24 ottobre a “In punta di piedi”, la trasmissione sul sociale condotta su RADIO OFF dalla giornalista Gilda Sciortino.
In studio ci saranno la dottoressa Rita Barbera, direttrice della Casa Circondariale “Ucciardone”, e l’architetto Vincenzo Merlo, professore del laboratorio il cui frutto il 6 novembre andrà in dono a Papa Francesco. Sino ad allora, UCCIO si potrà ammirare al Museo Diocesano di Palermo, esposto sino alla fine di ottobre nell’ambito de “Le Vie dei Tesori”.
La puntata di lunedì 24 ottobre si potrà ascoltare collegandosi al sito www.radiooff.info. Per interagire in diretta, chiamare al tel. 091.9778665.

LASCIA UN COMMENTO