Partinico, arrestato un giovane autore di una rapina ai danni di un consegnatario.

Agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. “Partinico”, nella tarda serata di ieri, hanno tratto in arresto R.M.A., 32enne di Partinico in quanto resosi autore di rapina di un furgone ai danni di una ditta.
Intorno alle ore 23:50 , i poliziotti durante il normale servizio di prevenzione e controllo del territorio, si recavano in Vicolo Dei Mille angolo Piazza Santa Caterina presso un bar, ove era stata segnalata una rapina ai danni di un dipendente di una ditta.
I poliziotti, giunti subito sul posto, prendevano contatti con un giovane che, visibilmente scosso e provato, riferiva agli Agenti che poco prima, mentre scendeva dal furgone di proprietà della ditta di cui lui è dipendente, veniva avvicinato da un uomo che con minacce e facendo intendere di essere armato si appropriava del mezzo e si allontanava velocemente facendo perdere le proprie tracce.
La vittima, immediatamente, contattava il datore di lavoro che, giunto sul posto, richiedeva l’intervento della Polizia.
Nel contempo, gli Agenti notavano a distanza un furgone, corrispondente alle descrizioni fornite che si allontava rapidamente.
Con prontezza gli Agenti si prodigavano in un roccambolesco inseguimento per le vie limitrofe che culminava, poco dopo, nella cattura del fuggitivo.
L’uomo è stato tratto in arresto ed il mezzo è stato restituito alla ditta proprietaria.

Il provvedimento è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria, che ha disposto per R.M.A. il regime degli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.

LASCIA UN COMMENTO