Controlli alla “Vucciria” denunciate tre persone e sequestrato un pub

E’ stata, stavolta, la “Vucciria”, uno dei quartieri di riferimento della movida cittadina, ad essere stata passata al setaccio dalla Polizia di Stato nel corso dell’ultimo fine settimana.
Come spesso accade nel corso di questo genere di controlli, ampio è stato lo spettro delle irregolarità riscontrate che, dal campo amministrativo spesso sfociano in quello penale.
Le attenzioni dei poliziotti si sono posate su un pub di vicolo Garraffello, particolarmente frequentato da giovani ed avventori in genere.
Il titolare dell’esercizio non ha esibito alcuna autorizzazione all’apertura e l’assenza della S.C.I.A. sanitaria e comunale, costerà una salata multa di 8000,00 euro, complessivi.
Il locale è stato sequestrato amministrativamente e vi sono stati apposti sigilli cartacei.
Il personale di polizia impegnato è stato, per altro, coadiuvato da verificatori Enel nel corso di una approfondita attività di verifica della regolarità dell’erogazione di corrente elettrica ad appartamenti e locali commerciali siti alla Vucciria.
Sono stati riscontrati tre allacci abusivi, due dei quali localizzati all’interno di un magazzino dismesso ed uno in un appartamento. Sul terrazzino di pertinenza di quest’ultima abitazione è stata anche rinvenuta una pianta di marijuana, mentre nel magazzino sono state trovate delle cassette di fuochi pirici vietati.
Sono stati, quindi, denunciate tre persone, la coppia di coniugi proprietaria dell’appartamento ed il proprietario del magazzino.
I controlli proseguiranno nel corso delle prossime settimane.

LASCIA UN COMMENTO