Igor Gelarda: Palermo violenta è ora di dire basta

igor-gelardaNon c’è solo la ragazza picchiata l’altra sera ai candelai, tra le vittime di questa violenza cittadina! Le forze dell’ordine ricevono decine di denunce per aggressioni nate da futili motivi, addirittura a volte solo per degli sguardi. Gente che finisce in ospedale, con ossa rotte e prognosi “importanti”. Il centro storico di Palermo è diventato una giungla tra scippi, furti, rapine e aggressioni. Dalla morte di Aldo Naro, al buttafuori ridotto in fin di vita in Via Cavour, alle maxi risse della Vucciria. Probabilmente date queste tristi premesse, accanto al percorso Unesco, potremmo inaugurare anche un percorso della Paura. Palermo ha bisogno di meno parole. Mentre urge un piano per la sicurezza e di un po di cultura della legalità!

CONDIVIDI
Articolo precedenteQuanto l’Italia sa accogliere i migranti? Se ne parla a Radio Off con Amnesty International
Articolo successivoCarceri, Palermo: “pugni al poliziotto. Ugl, chiediamo ispezione all’Ucciardone”
Igor Gelarda
Igor Gelarda è nato a Palermo nel 1974. Laureato in Lettere Moderne, ha svolto un dottorato di ricerca in Storia del Mediterraneo antico presso l’Università di Palermo. Sposato, fa il poliziotto, ed è dirigente nazionale del sindacato di Polizia Consap per il quale svolge corsi di aggiornamento e formazione per i quadri sindacali. Ha svolto numerose collaborazioni con università italiane e straniere per quella che è la passione della sua vita, la storia! Autore di saggi e articoli che hanno come oggetto il tardoantico, ossia il periodo storico che va dalla caduta dell’Impero Romano all’incoronazione di Carlo Magno, si è occupato anche delle prime comunità cristiane e dei Vandali ( quelli veri e non degli stupidi moderni autori di distruzioni senza senso) di Genserico, la popolazione barbarica che tenne in scacco l’Impero Roma per quasi un secolo! Impegnato ad organizzare nella sua città attività ludico-storiche per bambini con disagi di vario tipo, è autore di guide turistiche e altri scritti su Palermo e la Sicilia occidentale. Una di queste guide è stata interamente pensata per le persone diversamente abili, ed ha quindi come argomento il turismo accessibile. Parte della sue pubblicazioni sono reperibili qui: http://unipa.academia.edu/IgorGelarda. Per contattarlo consapsicilia@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO