Nel cruscotto dell’auto 5 kg di cocaina, arrestato corriere della droga, presso la barriera di buonfornello

Ieri sera, la Polizia di Stato ha tratto in arresto, Carta Giuseppe 45enne palermitano, responsabile del reato di trasporto di sostanza stupefacente. L’uomo, colto i flagranza, è stato trovato in possesso di 4,6 kg di cocaina, occultati dentro l’auto su cui viaggiava.
L’uomo è stato fermato dai poliziotti della Polizia Stradale, sottosezione di Buonfornello, nell’ambito dei servizi di controllo autostradali.
Nello specifico, il Carta, percorrendo il tratto autostradale Messina-Palermo, direzione Palermo, alla guida di una Fiat Punto, è stato sottoposto a controllo da una pattuglia della Polizia Stradale, presso la barriera di Buonfornello.
Durante l’accertamento, il conducente dell’autovettura ha manifestato una certa ansia ed insofferenza, tanto da insospettire gli agenti ed indurli ad approfondire il controllo, sollecitando, pertanto, l’intervento di personale della Squadra Mobile, presso i cui uffici è stato successivamente condotto l’uomo con l’autovettura.
L’intuizione dei poliziotti ha disvelato il segreto dell’uomo: infatti, nella parte retrostante il cruscotto, gli investigatori, hanno rinvenuto, opportunamente occultati, n.4 involucri del peso complessivo di 4.6 kg di sostanza che, il Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica, intervenuto in una seconda fase, ha confermato essere stupefacente del tipo cocaina.
I poliziotti hanno proceduto al sequestro della sostanza stupefacente ed all’arresto del corriere che è stato, successivamente, condotto presso la Casa Circondariale “Pagliarelli”.
Indagini sono in corso da parte degli investigatori specializzati della Squadra Mobile al fine di risalire alla provenienza della sostanza stupefacente e alle piazze a cui era destinata.

LASCIA UN COMMENTO