“Festa dell’albero”, con Legambiente, al Caffè del Teatro Massimo

“La gestione del patrimonio boschivo e i processi di rinaturalizzazione dalle aree incendiate” è il tema del dibattito che prenderà vita alle 10.30 di domenica 20 novembre al Caffè del Teatro Massimo.

Un’iniziativa organizzata da Legambiente Sicilia nell’ambito della ”Festa dell’Albero”, che una delle più importanti e longeve associazioni ambientaliste del Paese organizza ogni anno il 20 e 21 novembre per sottolineare l’importanza della partecipazione, del coinvolgimento e della sensibilizzazione di bambini e adulti sui temi ambientali e della solidarietà.

Un momento di riflessione che, inoltre, si svolge in coincidenza con la “Giornata Internazionale per i diritti dell’infanzia e l’adolescenza” e segue altri momenti che si svolgeranno davanti al Teatro Massimo.

Al confronto parteciperanno: Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia; il prof. Giuseppe Barbera, della Facoltà di Agraria dell’Ateneo palermitano; l’assessore all’Ambiente del Comune di Palermo, Sergio Marino; un dirigente del competente assessorato regionale.

Per l’occasione verrà proiettato “L’uomo che piantava gli alberi”, film di animazione tratto dall’omonimo libro di Jean Giono, che narra la storia di un pastore che, nella prima metà del XX secolo, riforestò da solo un’arida vallata ai piedi delle Alpi, vicino alla Provenza. Toccante racconto allegorico che ha ispirato molti, in quanto parabola sul rapporto uomo-natura.

LASCIA UN COMMENTO