Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

I Carabineri congiuntamente alla Polizia di Stato, stanotte, hanno tratto in arresto un uomo ed una donna, rispettivamente di 45 e 40 anni, poiché sorpresi nella flagranza del reato di tentato furto aggravato, in concorso.

La coppia aveva appena reciso parte della recinzione di un’abitazione della periferia di Trabia, in contrada Alborazzo, quando una pattuglia del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Termini Imerese ha interrotto il piano criminoso.

I due si sono allontanati in gran fretta, facendo perdere le loro tracce, anche grazie alla folta vegetazione della zona.

Pattuglie di Carabinieri e della Polizia di Stato, queste ultime provenienti dal Commissariato di P.S. “Termini Imerese” hanno, in breve, cinturato la zona, alla ricerca dei fuggitivi.

Le incessanti e sinergiche ricerche hanno consentito, a distanza di quasi un’ora, di intercettare, bloccare ed identificare i due sulla strada intercomunale “12”.

A nulla è servito il tentativo di dissimulare il reale motivo della presenza dei due nei pressi dell’abitazione, adducendo ragioni pretestuose, per altro reciprocamente smentite dalle rispettive versioni, separatamente fornite.

Ad aggravare la posizione dei due, il ritrovamento, a breve distanza dall’abitazione, di una vettura riconducibile all’uomo ed al cui interno sono state rinvenute due tenaglie, plausibilmente utilizzate per tranciare la recinzione.

I due sono stati tratti in arresto e tradotti presso le loro abitazioni in regime di arresti domiciliari.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here