Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

CONFEDERAZIONE SINDACALE AUTONOMA DI POLIZIA

SEGRETERIA PROVINCIALE DI PALERMO

 In occasione del Palermo Street Food Festival, che si terrà dal 15 al 18 dicembre, il Comune ha posizionato numerosi gazebo in Via Roma, che sarà il teatro della manifestazione.

Il problema è che due di questi Gazebo “incorniciano” di fatto l’ingresso dello stabile dove si trova il Commissariato Oreto-Stazione, ubicato al civico 194 di via Roma. Si trovano ad un paio di metri, uno a destra ed uno a sinistra del portone.

Come è possibile- dice Igor Gelarda Segretario del sindacato di Polizia Consap- sistemare queste due strutture nell’unico spazio funzionale che consente ai 70 operatori di polizia di svolgere il proprio servizio istituzionale (volanti con colori d’istituto, autovetture “civetta” destinate a servizi di prevenzione e repressione dei reati), garantendo giornalmente il normale funzionamento della struttura. Ci possono essere situazioni delicate in un Commissariato, arrestati o fermati, difficili da gestire con la calca di gente giunta per il festival, che per inciso è una ottima iniziativa, subito a ridosso del suo ingresso.

Centinaia di persone frequentano giornalmente il nostro Commissariato. E poi ricordiamo che non bisogna mai abbassare la guardia sulla sicurezza, come ci ricorda la cronaca recente con l’esplosione di una bomba artigianale all’interno di un Commissariato di Polizia ad Andria. Il Commissariato Oreto è già messo male, ubicato in uno stabile degli anni Venti, con attività commerciali al suo interno, assolutamente inadeguato e pericoloso. Ma sebbene da anni ci sia stato promesso un suo spostamento, le promesse fino ad oggi sono state fatte al vento e noi siamo sempre lì.

Inoltre- prosegue Gelarda- e anche questo ci pare assurdo, già da ieri due Gazebo sul marciapiede di fronte il Commissariato sono posti sull’accesso delle strisce pedonali che di fatto non sono più fruibili. Come può il comune autorizzare una evidente violazione al Codice della Strada e mettere a repentaglio la sicurezza dei pedoni in una città che è tristemente nota proprio per i decessi dei pedoni vittime sulle strade.

Il Comune stia più attento alle istituzioni che stanno all’interno del suo territorio, specie quelle che ne garantiscono la sua sicurezza. Questo episodio- conclude Gelarda- fa il triste paio con quando il Comune mise il divieto di sosta, per una manifestazione, in Via Genova sugli stalli riservati alle auto della Polizia!

Chiediamo, e abbiamo chiesto anche l’intervento del nostro Questore, che questi tre Gazebo vengano subito spostati, e a quanto pare a breve, almeno quelli sul nostro marciapiede verranno tolti. Mentre non sappiamo nulla di quelli che ostruiscono le strisce pedonali….

A seguito della nostra segnalazione, gli  organizzatori dell’evento  “Palermo Street Food Fest” si sono immediatamente attivati, rimuovendo i gazebo dalle aree descritte nell’articolo, scusandosi per il disagio, non era loro intenzione ostacolare in alcun modo l’accesso o creare problemi al corretto svolgimento dell’attività.  


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
Articolo precedenteIntercettati e arrestati dai poliziotti nella camera da letto dell’appartamento che stavano svaliginado
Articolo successivoStazione Centrale, mostra fotografica sulle specialità della Polizia di Stato
Igor Gelarda
Igor Gelarda è nato a Palermo nel 1974. Laureato in Lettere Moderne, ha svolto un dottorato di ricerca in Storia del Mediterraneo antico presso l’Università di Palermo. Sposato, fa il poliziotto, ed è dirigente nazionale del sindacato di Polizia Consap per il quale svolge corsi di aggiornamento e formazione per i quadri sindacali. Ha svolto numerose collaborazioni con università italiane e straniere per quella che è la passione della sua vita, la storia! Autore di saggi e articoli che hanno come oggetto il tardoantico, ossia il periodo storico che va dalla caduta dell’Impero Romano all’incoronazione di Carlo Magno, si è occupato anche delle prime comunità cristiane e dei Vandali ( quelli veri e non degli stupidi moderni autori di distruzioni senza senso) di Genserico, la popolazione barbarica che tenne in scacco l’Impero Roma per quasi un secolo! Impegnato ad organizzare nella sua città attività ludico-storiche per bambini con disagi di vario tipo, è autore di guide turistiche e altri scritti su Palermo e la Sicilia occidentale. Una di queste guide è stata interamente pensata per le persone diversamente abili, ed ha quindi come argomento il turismo accessibile. Parte della sue pubblicazioni sono reperibili qui: http://unipa.academia.edu/IgorGelarda. Per contattarlo consapsicilia@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here