Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Agenti della Squadra Mobile di Palermo, hanno tratto in arresto, in esecuzione di Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Palermo, TUTONE Rocco, pluri-pregiudicato palermitano 38enne residente nei pressi della Stazione Centrale, ritenuto l’autore di una violenta rapina perpetrata il 4 gennaio scorso, ai danni di una donna anziana che aveva appena prelevato dei contanti presso la “Banca Nuova” di Piazza Strauss.
Alle ore 12:00 circa, il malvivente, dopo avere seguito la donna all’interno dell’Istituto di Credito e avere osservato l’operazione bancaria di prelievo che la stessa aveva effettuato allo sportello, la seguiva a bordo di un ciclomotore fino alla via Paisiello, la affiancava mentre camminava sul marciapiede e dopo averla colpita alle spalle violentemente con pugni alla testa, la scaraventava al suolo e si impossessava della sua borsa contenente 2.200 euro poco prima prelevati.
Successivamente si dava a precipitosa fuga a bordo del suo ciclomotore, contromano, in direzione di via Galilei.
Per effetto dei violenti colpi ricevuti la donna riportava un trauma cranico e veniva condotta a bordo di un’ambulanza del 118, chiamata da alcuni astanti, al nosocomio di “Villa Sofia” dove rimaneva ricoverata per più giorni con una prognosi di riserva sulla vita.
L’ Ordinanza odierna trae origine dalle complesse ed articolate indagini condotte dai “Falchi” della sezione Contrasto al Crimine Diffuso diretta da Carla MARINO, che, attraverso l’approfondita analisi delle immagini registrate dagli impianti di video sorveglianza dell’istituto di credito e delle zone limitrofe che avevano ripreso le fasi esecutive della rapina ed il percorso della successiva fuga del malvivente, riuscivano a dare un volto ed un nome all’autore del reato.
Il TUTONE si trova attualmente recluso presso la Casa Circondariale “Pagliarelli”.


Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here