Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Non è più ignota l’identità di uno dei due aggressori del Consigliere del Comune di Bagheria Francesco D’Anna (M5S) che, pochi giorni addietro, è stato picchiato in via Perez, nella zona di Mongerbino.

La Polizia di Stato, grazie a veloci ed efficaci indagini svolte dal personale del Commissariato di P.S. “Bagheria”, è riuscita ad individuare un 25enne palermitano, D.C.G., quale autore insieme ad un complice, allo stato ignoto, della violenta aggressione.

Lo scorso 14 gennaio, poco dopo le 7.00 del mattino, la vittima, appena uscita di casa, aveva notato un’alta colonna di fumo provenire da un luogo non distante; percorsi pochi metri, l’uomo aveva sorpreso due giovani appiccare le fiamme, bruciando alcuni oggetti di rame, allo scopo, presumibilmente, di ottenere quantità del prezioso metallo da rivendere al mercato nero.

Il Consigliere Comunale, compreso di essere stato testimone di un comportamento illecito di rilievo penale, aveva redarguito i due giovani, ricevendone a sua volta un deciso invito a “farsi i fatti suoi”.

E’ bastato che, con decisione, l’uomo impugnasse il suo cellulare e minacciasse di contattare le “Forze dell’Ordine” per scatenare la violenta reazione dei due malviventi.

La vittima è stata ripetutamente colpita al volto con calci e pugni, riportando la rottura dell’arcata sopraccigliare.

Immediata è scattata la denuncia e pronta è stata la reazione della Polizia di Stato.

Stamani, uno dei due aggressori è stato individuato e denunciato dai poliziotti del locale Commissariato di P.S. “Bagheria” che hanno sviluppato gli elementi forniti dalla vittima.

Gli agenti sono sulle tracce del complice del fermato.

Aggiungiti alla nostra pagina mobmagazine e riceverai aggiornamenti in tempo reale. Per aggiungerti clicca su "Mi piace" qui sotto
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here