Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 Se il fenomeno delle scommesse abusive risulta dilagante, non meno preoccupante, nel capoluogo palermitano, è il fiorire di esercizi di somministrazione privi di qualsiasi licenza, soprattutto in quartieri dove si sono verificati episodi delittuosi.

Lo scorso fine settimana, la Polizia di Stato, segnatamente personale della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Palermo ha sequestrato “la Noche de Cuba”, un bar-pub, sito in via Garraffello alla Vucciria. Il gestore, trovato in possesso di un impianto di amplificazione e mixer, metteva a disposizione della clientela una variegata selezione di bevande alcoliche e superalcoliche.

Il tutto in assenza di licenza comunale, di autorizzazione sanitaria e fiscale dell’Agenzia delle Dogane per la vendita di alcolici.

Sono scattati, così, i sigilli per l’attività.

Nella stessa giornata, è stato, inoltre, irrogato e notificato un provvedimento di chiusura per 15 giorni, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., nei confronti di un altro esercizio di piazza Garraffello. Il provvedimento prende le mosse dalla circostanza che in quel locale si era verificato un grave fatto di reato qualche settimana prima.

Qualche mese fa gli agenti avevano sequestrato tre esercizi totalmente abusivi sulla piazza Garraffello. L’attenzione sull’abusivismo commerciale nel quartiere da parte della Questura rimane costantemente alto, nel convincimento che il continuo ripristino della legalità aiuti a prevenire ulteriori e più gravi problematiche di sicurezza pubblica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here