Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

CATANIA -Dopo il grande successo ottenuto alla 73sima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, “La Viaggiatrice” di Davide Vigore arriva nelle librerie. Dalla sceneggiatura del cortometraggio fortemente introspettivo, in cui l’immaginazione riesce a dominare uno spazio angusto, come quello della casa in cui vivono un’anziana donna e Hind, la sua giovane badante, che giorno dopo giorno, senza rendersene conto, perde la sua giovinezza nella routine che è costretta a vivere, ne è nato un libro, che verrà presentato il 10 febbraio a Catania, alle ore 18:00, presso la Libreria Mondadori, in piazza Roma 18. A dialogare con il regista ennese, la Social Media Manager Carmelinda Comandatore.
Il volume, edito da Maurizio Vetri Editore, comprende oltre alla sceneggiatura, 80 fotografie a colori di Oriana Rinallo e un’intervista al maestro Daniele Ciprì, già vincitore del David di Donatello e del Nastro d’Argento, che ha diretto la fotografia del film del giovane regista ennese.«Sono davvero felice dell’uscita di questo libro, che mette nero su bianco il contesto in cui si sono mossi i protagonisti de “La Viaggiatrice” – ha dichiarato, Davide Vigore, già premiato alla X edizione del Premio nazionale di giornalismo, saggistica e letteratura “Più a sud di Tunisi”. Scrivere è quello che amo fare di più in assoluto, è la parte fondamentale del mio lavoro e pubblicare questo libro è come regalare al pubblico una parte di me, quella che osserva, scrive e raccoglie quei dettagli che mi colpiscono a tal punto da diventare le scene dei miei film. Le mie sceneggiature, in effetti, sono quasi dei romanzi: scrivo pochi dialoghi e molte descrizioni, per cui è avvenuto tutto in maniera quasi naturale».

Aggiungiti alla nostra pagina mobmagazine e riceverai aggiornmenti in tempo reale. Per aggiungerti  metti mi piace nella nostra pagina qui sotto
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here