Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 

 

Anche con il nuovo anno la Polizia di Stato e le altre Forze di Polizia continuano nella capillare attività di monitoraggio degli esercizi pubblici, allo scopo di contrastare il fenomeno dell’abusivismo e della frode commerciale.

Questa volta ad essere controllata, da parte degli Agenti del Commissariato di P.S. Oreto Stazione, del Reparto Prevenzione Crimine  e  della Polizia Municipale,  è stata  una vasta zona del  territorio del quartiere Guadagna.

Sono stati controllati numerosi esercizi commerciale ed in via Guadagna, in particolare, gli Agenti della Squadra Amministrativa del Commissariato Oreto Stazione hanno proceduto al controllo di una taverna denominata “Taverna da Peppino” che risultava essere priva di qualsiasi  titolo autorizzatorio; pertanto, veniva sottoposta a sequestro amministrativo ed al titolare venivano elevate sanzioni per un totale di 8.000 euro. Contestualmente a questa attività sono stati controllati tutti gli avventori della taverna ed i mezzi in loro possesso parcheggiati all’esterno: sono state elevate contravvenzioni per un totale di 3.385 euro e sequestrati due ciclomotori ed un motociclo per mancanza di copertura assicurativa.

Nell’ambito dei servizi, gli agenti della Polizia Municipale, sempre in via Guadagna, effettuavano un controllo presso un locale adibito alla vendita di casalinghi. Anche in questo caso la conduzione dell’attività commerciale è risultata abusiva e pertanto veniva posta sotto sequestro amministrativo ed al gestore venivano elevate sanzioni amministrative per un totale di 3.220 euro.

Inoltre il titolare veniva deferito all’Autorità Giudiziaria sia per la detenzione e la vendita abusiva di bombole di gas, per  la quale è prevista la segnalazione all’A.G., sia  per l’occupazione abusiva di suolo pubblico.

Nel corso dei controlli, inoltre, sono state elevate contravvenzioni al codice della strada per un totale di circa 3.300  euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here