Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’arresto è avvenuto eri mattina, nel mercato di Ballarò, spesso luogo di spaccio di sostanze stupefacenti, a cielo aperto, nel corso di un ennesimo servizio finalizzato, appunto, alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel centro storico cittadino.

Gli agenti, in abiti civili, della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. Libertà, notavano un cittadino extracomunitario, camminare appiedato con atteggiamento sospetto, tenendo in mano un involucro che agli occhi esperti dei poliziotti sembrava contenere sostanza stupefacente, quindi decidevano di fermarlo.
I poliziotti dopo essersi qualificati chiedevano i documenti all’uomo che per tutta risposta , con un movimento fulmineo, spintonava gli agenti e con un calcio colpiva uno di loro.
L’uomo così facendo, dopo aver gettato per terra l’involucro che teneva in mano, fuggiva via inseguito dagli agenti che con non poche difficoltà riuscivano a bloccarlo.
Nel frattempo, approfittando della confusione che si era creata ignoti facevano scomparire l’involucro.
Pertanto il cittadino extracomunitario dopo essere stato identificato per OJUKWU Tony, nigeriano di anni 31 veniva tratto in arresto  per  resistenza e lesioni ad un  Pubblico Ufficiale.
Da accertamenti più approfonditi il cittadino nigeriano è risultato non essere in regola con la normativa che disciplina l’ingresso dei cittadini stranieri nel nostro territorio, per cui verrà espulso.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here